_mg_4793-fileminimizer

FESTA IN PISTA RICORDANDOCI DI ACCUMULI

Iniziamo con il dire che il meteo c’è stato favorevolissimo, da previsioni pessime a un dolce sole appena appena ventilato che facendo il paio con l’erbetta rasata creava da solo una   luce  quasi da contea  hobbit.

L’occasione, lo sapete, è servita per ricordare e ringraziare ancora i partecipanti a: motoslitte per il terremoto/nevicatona  d’Abruzzo che  ricordiamoli di nuovo  sono : Paolo Agosti Zan Atanasov , Davide Ballerini, BARACCHI RODIANO, Paolo Bellocchio BUSCONE OSVALDO, GALLINI MARCO,Adriano L’agricolo Interrante Tony Loforti NEGRO ANTONIO, Marco Marina , Martino Mozzi e Barbara Bergonzi del CER a coordinare .

Solo le foto riescono a rendere giustizia dell’atmosfera che si  è ricreata . Cibo in abbondanza e vino ancora di più hanno aiutato molto, ma l’apice l’abbiamo toccato quando sono stati consegnati ai volontari per accumuli presenti ( agli altri che non potevano esserci verranno dati in seguito) gli stemmi dei Carabinieri di Accumuli ” SCOSSI MA UNITI” che proprio il giorno prima Emidio Forlini e Walter Meloni hanno consegnato al nostro Mozzi Martino, che, per la terza volta si è recato in quelle terre flagellate per dare una mano . Il direttivo ha poi pensato di donare anche una maglietta del Progetto Penice, sempre gradita .

Come ben sapete, pur conoscendo le esigenze delle zone terremotate, noi non vogliamo farci promotori di nessuna raccolta fondi . Ieri però , le notizie / richieste portate da Martino , unite alla presenza di vari soggetti, hanno rianimato un’idea ben più pertinente alle nostre competenze  ed attitudini. Nei giorni a venire sarà cura del direttivo sondare e capire bene i margini di manovra, per poi riferire, se decideremo positivamente,  a tutta l’associazione .

———————————-

Siamo pur sempre un’associazione sportiva, per cui, lasciatemelo dire, è sempre una gran soddisfazione vedere nuovi ragazzi sul mountain e ieri , a  provare the board, c’era tutta la tribù Loforti  più due giovani temerari di gran fisico ( Luca e Lorenzo) che, per una volta hanno abbandonato  il  rider enduro per cavalcare la tavola, anche gli indisciplinati Martin e Martino sono “volati giù” , dimostrando ancora una volta che senza basi si rischia e non ci si diverte  . Grazie a Leo e Sara sempre ottimi maestri che hanno lasciato il vecchio presidente a ruoli più tranquilli .

Menzione speciale per Fede, primo ad arrivare ed in costante crescita.

Grazie alle mamme e papà  che hanno aiutato in  cucina, grazie a Romano che ha aggiustato il Jon Dheere, grazie al mitico  Negher che se non ci fosse…….   e grazie a tutti quelli che sono venuti per una ragione o per l’altra.

Ciao a tutti

 

Posted in Senza categoria.