PeniceRADUNO 2011: un grande successo

Ciao a tutti
La stanchezza è inferiore alla soddisfazione, per cui credetemi, sono molto, molto, ma molto molto soddisfatto e con me ( stesso rapporto stanchi /contenti) Enrico, Luca, Giorgio, Paola, Sara, Renato i ragazzini e tutti i tantissimi che hanno contribuito alla riuscita del nostro più bell’evento di mountainboard.
La cronaca dei due giorni non la faccio, perchè la festa è iniziata venerdì con Ziche che è arrivato in roulotte ed è finita domenica sera quando se ne è andato, passando per accoglienze subito gioia di ritrovo, pranzi al sacco e gambe sotto il tavolo, salti alla rete elastica ( grazie ancora decathlon) risalite in pulmino, prove al malefico e splendido boschetto tracciato, discese dall’alto, asado, musica, riconoscimenti alle associazioni ed a MIA, gara free style m e r a v i g l i o s a ( Matteo Beni ti vogliamo tutti ancora + bene dopo il salto di collo), giudici very professional, tendopoli, ritracciatura, garetta nuove leve ( bellissima) e infine gara affatto scontata coppa MIA e poi grigliatona infinita.
Durante e dopo le premiazioni, oltre agli zuccheri erano quasi calate anche le palpebre, ma ciononostante mi sono trovato a salutare tutti a malincuore, constatando ancora una volta come l’intensità del vissuto fà volare il tempo ma lo dilata anche tantissimo consolidando rapporti ed affetti che altrimenti richiedono anni .
La cosa che mi ricordo con + piacere, oltre ai piccolini come sempre, è il pubblico della gara notturna, tanto e partecipe come mai, ansioso di vedere ancora un salto, magari il + bello ma anche no, simpaticamente critico con i giudici, rispettoso verso quegli atleti piccoli e grandi che spuntavano veloci dal buio per inforcare un trampolino veramente minuscolo visto da lontano.
Come presidente del progetto penice mi compiaccio a nome di tutti del successo e ringrazio ogni singolo partecipante, le associazioni sportive, le autorità, l’amministrazione di Romagnese, le associazioni del territorio, gli sponsor, i proprietari dei terreni e tutti tutti quelli che in ogni forma e modo hanno collaborato, fosse anche solo con un sorriso.
Come Gallini Marco ringrazio gli amici più vicini i miei figli e soprattutto mia moglie per avermi visto poco e aver sopportato troppo la tensione che inevitabilmente si scarica su chi è sempre presente.
Come uomo mi trovo felicemente più ottimista di prima perchè ho avuto la conferma che la passione, il vero motore di tutta questa esperienza, supera, travolge e annulla l’artificiale e fredda organizzazione di eventi ad alto budget e seguito, dimostrando che non abbiamo bisogno di grandi cose o peggio ancora di soldi per stare bene iniseme, basta lasciarsi andare rispettando il prossimo e fidarsi un pò di più, anche poco di più, visto quello che ci circonda oggi, è già tantissimo.
Ora non vi tedio più e vi lascio a come hanno visto i giovani la due giorni del fantastico PeniceRADUNO.
ciao a tutti Marco

Nonostante il tempo non ci sia stato favorevolissimo, sono stati due giorni all’insegna dello sport e del mangiare.
Due giorni in cui si sono conosciuti e fatti amici atleti provvenienti da ogni parte d’Italia, venuti a Casamatti con il desiderio di divertirsi e la forza di vincere la competizione
Simone Bruschi

Ciao sono Cip. il 6/7 agosto io mi sono divertito un sacco a girare con gli altri rider , alla sera c’era la gara di free style e tutti i rider hanno saltato sulla foam pit. il giorno dopo c’era la gara di slalom parallelo bellissima e io mi sono divertito tantissimo
Cip

Nei due giorni di sabato e domenica mi sono divertito molto soprattutto di sera quando c’ erano i salti con la foam pit, abbiamo giocato e siamo andati sul trampolino e ho anche mangiato bene e mi sono anche divertito sulla vespa con marco.
Niki

Per me queste 2 giornate sono state magnifiche, mi sono divertito molto con i miei amici: a girare, saltare sulla foam pit e sul tappeto ma soprattuto mi è piaciuto guardare i grandi girare cosi ho potuto imparare da loro. Inoltre tra tanti mountainboard mi sentivo in paradiso e non volevo più tornare a casa.
Ovi

Ci sono stata solo poche ore, ma è stato davvero bello ed
emozionante……….. Tutti quei salti della prima sera sono stati fantastici,
e non si direbbe ma servire ai tavoli è stata la ciliegina sulla torta, ha
completato la giornata e mi ha fatto sentire parte dello
STAFF!!!!!!!!!!!!!………..Bellissimo, DA RIFARE !!!!!!!!!!!!! Baci……..
Alla prossima, Vale

Due giornate davvero fantastiche!! Anche se non ho partecipato
alla gara e il tempo è stato avverso sono stato felice di passare questi due
giorni con tutti voi.
Ciao da Nox

Sono da pochissimo entrato a far parte del PROGETTO PENICE, ma grazie a tutti che mi hanno aiutato mi sono inserito perfettamente. Tutti pronti a sostenerti ed aiutarti, come in una grande famiglia. Il mountainboard è uno sport, a mio parere, molto sano e salutare, per chi ama stare a contatto con la natura. il raduno di domenica è stato perfetto, a partire dalla super organizzazione e dalla grandissima passione con cui è stato organizzato e allestito il tutto. Dalla cura maniacale del campo gara, con l’erba più simile a un campo da golf che una pista per mountainboard. la gran organizzazione a livello culinario e la super competenza dei cuochi e aiutanti. gran campo gara x dei grandi atleti che hanno dato il meglio di se stessi sia il sabato sera nella gara di freestyle che alla domenica nel parallelo. un’esperienza e uno sport che consiglierei davvero a tutti
Fabio

Quando leggo i bellissimi commenti sulla nostra pista e sull’organizzazione del raduno, mi sale dal profondo del cuore un senso di dolcezza e letizia, perchè sò che quelle giornate passate sotto il sole a rastrellare sono servite a rendere felici persone meravigliose come voi.
Vi assicuro che con le vostre congratulazioni sull’evento ben riuscito fate gioire il mio papà che ha dato anima e corpo per ben due settimane ( non contando tutto il periodo precedente di ansia per paura che tutto andasse male) per far si che l’evento riuscisse, a scapito anche della sua solita giovialità, sostituita da un intrattabile ed ombroso papà Marco.
Per finire non posso dire altro che è stato un week end spettacolare, in compagnia di gente stupenda che anche in mezzo ad un deserto senza acqua da bere ti allieterebbe la giornata. Quindi GRAZIE A TUTTI .
P.S. Un mega abbraccio alle bimbe di I6W9 sempre dolci e simpatiche.
sara

Posted in Eventi and tagged , , .