Coppa MIA 2012: il raduno di Valle Verde

Di ritorno da un  caaaaaaaldo weekend di sole e mountainboard le sensazioni sono tante.

Non voglio parlare delle mille “sfighe” che i giorni precedenti la gara hanno decimato i nostri: alla fine saranno solo 4 gli atleti che parteciperanno con i colori del Progetto Penice.

Vorrei cominciare con il descrivere il posto: immaginatevi un altopiano immerso nel verde delle colline beriche tra boschi e prati. Aggiungeteci un agriturismo, un campo sportivo, uno da beach volley, un piccolo campeggio attrezzato di tutto e un fantastico bike park modificato in mountainboard park per l’occasione… ecco siete a Valle Verde.

E qui parte il primo fortissimo applauso per i ragazzi di I6W9 che prima hanno scoperto questo posto e poi hanno deciso di realizzarci il raduno, poi un grandissimo grazie va al mitico Gigi ovvero il gestore del park che ha realizzato un percorso di gara bellissimo e davvero impegnativo.

Ma passiamo alla cronaca degli eventi: dalla tarda mattinata del sabato tutti giù a provare questo tracciato che tra drop, paraboliche e big air si presenta davvero ostico.

Indicativo il commento di Ovi, che di solito è uno che non si lamenta mai: “si fa più fatica a scendere che a salire…”

Io ne approfitto e con la scusa che “devo fotografare” mi evito un po’ di sicure cadute 😉

E’ stato bello vedere riders “grandi” e “piccoli” assieme per capire come diavolo fare la parabolica e il drop successivo senza piantarsi, ripetendo quel pezzo di percorso all’infinito fino a che uno trova la traiettoria giusta e la spiega agli altri.

Ma la sera era prevista la gara di free-style …quindi tutti in fila sulla rampa per provare un po’ di tricks da fare in gara. E qui devo dire che Luca e Matteo mi hanno davvero impressionato… guardare le foto per credere!

Arriva l’ora di cena: siamo ospiti dell’agriturismo, nel frattempo il “sempre-in-movimento” Gigi è già li che bagna e sistema le rampe per la gara di free-style. Un grande.

Comincia la gara di free-style, i nostri sono abbastanza provati dalla giornata di prove, Ovi soprattutto, ma non si tirano indietro e anzi riescono molto bene.  La vittoria nella categoria principale se la giocano Luca e Matteo che tra backflip, frontflip e tricks vari hanno dato spettacolo, ma anche gli altri non sfigurano, anzi, non sono un’esperto ma secondo me il free-style italiano sta facendo passi da gigante. Una nota merita il best rookie ovvero Nicolai che ha davvero impressionato se si tiene conto che è sulla tavola da poco e che girava senza strap…

Dopo la gara Cip ha ancora energie per continuare a saltare con Nadir, Johnny e Matteo fino a che Gigi non spegne la luce e ci manda tutti a mangiare l’anguria che, visto il caldo, si fa davvero apprezzare 🙂

La mattina della domenica parte con ancora qualche giro di prova e poi il via alla gara: ciascun atleta ha tre run per fare il tempo.

I ragazzi di I6W9 sono bravissimi e fanno dei temponi, ma anche i nostri non se la cavano male, anzi Sara sembra in stato di grazia e fa una manche strepitosa vincendo la sua categoria e quella dei “più grandi”, Ovi e Cip scendono anche loro alla grande (alla fine saliranno sui gradini più alti del podio) e Giorgio, pur avendo di fronte i migliori riders italiani, si piazza bene.

E poi c’è Jacopo: 8 anni e stile da vendere, lo guardi scendere e ti sembra che sia facile…anche in questo caso date un’occhio alle foto e capirete.

Finite le 3 run tutti a mangiare, del resto il caldo è diventato insopportabile e pochi hanno ancora voglia di girare.

Fatte le premiazioni ci si saluta e ci si prepara a tornare: ci resta il ricordo indelebile di una due giorni stupenda. Per tutto questo dobbiamo ringraziare in primis I6W9 e Gigi, e poi tutti i riders delle varie associazioni il cui elenco sarebbe lunghissimo.

Un grazie anche ai nostri “Reggiani” Antonio e Stefano che si sono fatti parecchi km e han potuto provare chi la pista chi l’ebrezza del Kite e un grazie alla Chicca che alla sua prima ad un raduno è stata subito cooptata come giudice rappresentante del Progetto Penice nella gara di free-style.

Qui sotto le foto.

Enrico

PS: il prossimo raduno è il nostro… stay tuned!

[AFG_gallery id=’2′]

Posted in Eventi and tagged , , , .