Che fantastica domenica!

Ciao a tutti

Ragazzi che fantastica domenica. Il tempo non ci ha aiutati bloccando molti a casa con le strade “difficili” e la neve mista acqua della notte ha vanificato in parte la perfetta battitura di venerdì creando il crostone duro ma friabile difficile da sciare per tutti .
Naturalmente quando si è quelli giusti, con tanta voglia di divertirsi non ci si ferma a lamentarsi ed infatti dopo qualche giro di prova e tanti giri di motoslitta a “rompere il ghiaccio” si andava alla grande, tant’è che alla fine ( erano quasi le 19) non avevamo nessuna voglia di finire.

Intensissima giornata di training per Giorgio con bravissimi allievi grandi e piccini che dalla mattina alla sera erano irriconoscibili visti i progressi sulla tavola, dotatissima Alessandra che se và avanti così ( nessuno ci crede ma ha 9 anni) sarà una bella e perfetta snowboarder, bravo anche il coriaceo Nicki che ha dato prova di grande carattere tenendo duro dal mattino fino a quando zio Giuseppe non l’ha strappato dalla pista e spedito ad Alessandria. Sicuramente molto meno belli ma comunque bravi i veci con in testa Antonio ( al secolo el Negher ) , bravi tutti i ragazzi vecchi e nuovi con Davide in testa e grande soddisfazione personale della giornata ( ma qualche costa incrinata per Giorgio visto il peso ) vedere sulla tavola Francesco Castelli. Per me è stato un tornare indietro a quando io, Cecco e Giorgio raidavamo qualsiasi gobba o pendice: rivederlo in pista capace e felice è il top.

Il top è anche portare in giro in motoslitta il gentilsesso, penso che da grande mi dedicherò a questa professione perchè il giro con la Silvia che ha urlato di paura e divertimento dalla partenza all’arrivo con cappottone di intermezzo è stato di grande e duratura soddisfazione.

La casetta và strabene, Sonia, Paola e la Luci stavano già pensando a come renderla pìù accogliente mentre Romano si dedica alla sicurezza termica e Renato agli impianti.

Con la regina delle nevi Elena, il bravo ski cross Radu e sul finale la Luci si stà creando un gruppetto di sciatori che uniti ai tavolari mi viene già la voglia di pensare a qualche uscita in giornata infrasettimanale sull’arco alpino ( Pila? Cervinia? Bardo?) da spendere poco in soldi e tempo ma da godere al massimo.

Insomma ieri si è finalamente respirata l’aria Progetto Penice delle origini : leggerezza seria e complice con tanta, tanta voglia di giocare,divertirsi e crescere insieme.

La settimana meteo si annuncia valida per cui credo che dopo un’opportuna battitura il prossimo weekend sarà anche meglio, ma anche se nevica o piove noi ci siamo .

Ricordo ai soci che volessero salire in settimana che basta la presenza di un responsabile della manovia e casette ( generalmente un consigliere) per poter aprire a chiunque in qualsiasi giorno.

ciao a tutti

Marco

Posted in Varie.