Report Ciaspolata, sciatona, big air motosnow e casa merenda.

Ciao a tutti

A scrivere tutte le settimane forse divento antipatico rischiando lo sproloquio, ma se è bello bisogna condividere accipicchia, dovremo mica parlare solo delle brutte cose che ci circondano eh?

La domenica è stata bella da subito, alle 8. 30 la pista ha accolto Elia Davide e me in condizioni fantastiche, gelatina al punto giusto e battuta benissimo, aspettava solo le lamine della instancabilmente stilosa Elena e della sempre più brava Luci con le loro mille discese.
El negher e Mario sono arrivati carichi di provviste con adeguati alcolici riserva Valenti appena in tempo per accogliere i primi Ciaspolatori del turno mattutino .

Qui bisogna fermarsi per un elogio prima di tutto allo sherpa Negro Antonio ( d’ora in poi el Negher ) che si è fatto la cispolata due volte, guidando i gruppi con sicurezza quasi professionale ( peccato per quelle inevitabile ed insidiose cadute sprofondose e prontamente fotografate dagli amici) , a Radu gamba di Acciaio che è arrivato un’ora prima di tutti, ma soprattutto al gruppo di Stefano Montauto che assieme alle sue due ragazze non più giovanissime sono riusciti a chiudere il percorso nel tempo stabilito, senza stancarsi troppo giungendo all’arrivo con un sorriso ed una soddisfazione contagiosamente entusiasmante : 10 e lode per lo spirito, la forza, l’approccio all’ambiente nevoso ed al gesto sportivo.

Finalmente abbiamo inaugurato anche la casetta che il nostro house manager Francesco ha reso molto funzionale ed accogliente con l’aiuto di Renato e Gianni.

La Renata da par suo ha provveduto ad accendere e mantenere il fuoco necessario a preparare pentole di TE utile a ristorare gli sportivi assieme ai dolci e companatico forniti da Sonia , Silvia, Barbara, Chicca, Paola e Mirela.

Ore 14,30 nuovo turno ciaspolata consiliare ( vice president, tesoriere, segretaria, first lady ecc ecc) con il mitico Andrea e signora ( Noemi) che hanno apprezzato percorso , paesaggio e compagnia. Tutti sono arrivati appena in tempo per la merenda, scortati nell’ultimo tratto in motoslitta dalla Renata passeggero, che nei salti ( vedi foto) diventava leggera come una piuma ma solida come una roccia.

E si …. questa domenica la motoslitta ha divertito moltissimo, a parte i percorsi nei boschi che spesso incrociano famiglie di caprioli e cerbiatti (fantastico) , la passione ha catturato Mario (molto bravo pur alle prime armi) e soprattutto Romano che lasciati gli sci dopo tante discese con la Ale, Eli, Nico e Dade ( Eli è insuperabile ma tutti ormai sono bravissimi snowboarder , vedi foto della Ale in piega sul muro e Dade al traino con Nico sotto), si è impadronito delle tecniche di guida e assieme a Daniele già bravo pilota ( finalmente con la mogliettina Lucia si è deciso a passare una domenica a Casamatti ed è stato prezioso nel traino e gestione motoslitte), si sono goduti le piste al tramonto da Casa Burroni a Casa Piazza.

Alla fine ci ha sorpreso il buio, chiuso tutto, spente le luci, salutato Giorgio che nonostante gli esami era presente e si è goduto una risalita al traino pazzesca ( 70/80 kmh sulla Renzo Gallini) ci siamo fatti un bombardino da Giuseppe felici e contenti come bambini.

Mentre scrivo stà piovendo e ciò non fà ben sperare per domenica prossima mentre per la settimana successiva si prevede ancora freddo con pochina neve.
Domenica 17 saremo tanti in Gita ( vedi post precedente) alla Polsa di Brentonico, ma saremo comunque anche in grado di garantire presenza ed apertura se ci sarà neve, in modo di consentire a tutti i soci che vorranno, la fruizione della loro pista quando possibile.

Se ci sarà ancora neve giusta organizzeremo pure altre cisapolate ( magari anche notturne) e gite in motoslitta su piste e sentieri.

Grazie a tutti di tutto

ciao

Marco

Posted in Varie.